Cerca
  • Tecno Cover

Vetrate Panoramiche, tipologie e sistemi

ciao,

oggi ti parlo di una soluzione per esterni, che ultimamente va molto di moda, le vetrate panoramiche.

I nomi con cui vengono presentate sono diversi :


- vetrate tutto vetro

- vetrate scorrevoli

- vetrate a pacchetto

- vetrate a libro

- vetrate frangivento


Partiamo col dire che ci sono diversi modelli di vetrata panoramica, ma il concetto alla base è lo stesso, ovvero un sistema di vetri , senza profili verticali, quindi molto puliti alla vista, che scorre lungo binari, per restituire quanto più spazio possibile, nel momento in cui serve.


le vetrate panoramiche sono composte da sottili profili in alluminio, che sorregono il vetro, tipicamente temprato da 10mm ( con varianti da 8 e 12mm ).

Una piccola parentesi sul vetro...per queste particolari vetrate, si usano vetri temprati, che hanno molteplici vantaggi :


- Flessibilità, al contrario del comune vetro, si ''piegano'' sotto la spinta di un urto o del vento, ma è davvero difficile che si rompano

- Robustezza, come sopra, è davvero difficile rompere un vetro temprato, il che lo rende ottimo per applicazioni dove potrebbero esserci urti, o forti sollecitazioni.

- Resistenza allo shock-termico, fenomeno molto diffuso sulle vetrate esposte al sole, che in casi particolari, dove la temperatura si alza o abbassa velocemente, possono creparsi.

Il vetro temprato è molto più resistenze algli sbalzi termici, rispetto al classico vetro.

- Sicurezza in caso di rottura, il vetro temprato in caso di rottura, si ''sbriciola'' in piccoli frammenti, stondati e non taglienti, riducendo il rischio di lesioni.


- il vetro temprato non teme neanche il peso di due persone,

ed eventuali rotture, producono piccoli pezzi stondati-



Torniamo alle strutture delle vetrate panoramiche, come sono fatte?


principalmente si dividono in due grandi gruppi, le vetrate scorrevoli e le vetrate scorrevoli e impacchettabili.


Le vetrate scorrevoli sono le più semplici da installare e gestire per l'utilizzatore finale, poichè sono composte da un binario superiore, uno inferiore, e diverse ante ( secondo le misure ) che scorrono ognuna sul suo binario, poggiandosi su dei carrelli.


Un sistema semplice e affidabile, che amo molto, ottimo per chiudere pergotende e pergolati, oppure per loggiati e porticati.

La guida a terra solitamente è sui 2 cm, quindi calpestabile e non crea inciampo.


- Vetrate panoramiche scorrevoli Tecno Cover -


Lo svantaggio, sta nel fatto che una parte del nostro spazio, sarà sempre occupata dall'anta, o ante, ''fissa\e'' su cui scorrono le altre.

L'altro neo da valutare bene, è che si tratta di un sistema scomodo per chi non ha possibilità di accedere facilmente al lato esterno della vetrata, per la pulizia, perchè i vetri scorrendo gli uni sugli altri, impediscono la pulizia delle facce esterne.


NB: proprio per questo problema, Tecno Cover, installa l'esclusivo sistema FLOW, che ha un particolare sistema di sgancio dei pannelli, che ne permette la pulizia ( BREVETTATTO! )

- CLICCA QUI per vedere come funziona -


L'altra tipologia di sistema, è quello delle vetrate scorrevoli e impacchettabili.

Questo sistema prevede sempre un binario superiore e uno inferiore, ma in questo caso, i vetri sono tutti sulla stessa guida, e in ordine, scorrono lateralmente, per poi ''aprirsi'' a 90°, un'anta alla volta, andando a creare un pacchetto.


Guarda qui sotto, come funziona una vetrata Tecno Cover, installata a Marina di Grosseto


Quindi, come hai potuto vedere, la vetrata a pacchetto, lavora in maniera diversa rispetto a quella ''solo'' scorrevole, anche se esteticamente è molto simile.


Con questo sistema abbiamo il vantaggio, che aprendo tutti i vetri, recuperiamo il 96\97% dello spazio originale, ed inoltre possiamo pulire agevolmente la parte esterna dei vetri.


Un altro plus, è la possibilità di fare installazioni su balconi ad angolo, facendo scorrere i vetri lungo gli angoli per poi farli impacchettare tutti su un lato... incredibile vero? Te lo mostro :



Per quanto molto ''scenici'' , i vetri a pacchetto sono più delicati da movimentare, e hanno bisogno di maggior cura e manutenzione rispetto a quelli solamente scorrevoli.


Inoltre, le vetrate a pacchetto, devono essere installate da chi è molto esperto, in quanto il particolare movimento che fanno, presuppone un installazione perfetta e millimetrica, ma ancor prima, un rilievo misure meticoloso, e con gli strumenti adatti.


Ti sconsiglio di farti installare una vetrata panoramica da un inesperto, perchè con ogni probabilità non si aprirà mai bene, o peggio non si aprirà proprio!


Esistono anche le vetrate a Libro o fisarmonica, simili come concetto a quelle scorrevoli e impacchetabili, ma diverse nella movimentazione.

In questo caso i vetri sono incernierati tra loro, e spostandone uno, si spostano tutti.


- vetrate a libro, con le ante incernierate tra loro, e senza guida a terra -


Naturalmente questi sistemi sono genericamente simili, ma ognuno ha le sue pecularietà, e sopratutto sul mercato c'è di tutto, alcuni prodotti validi e moltissimi prodotti scadenti, come sempre ti consiglio di rivolgere a persone con comprovata esperienza su questi sistemi.


Fidati se ti dico che è una spesa, su cui la ricerca del risparmio porta solo a montagne di guai, sia nella scelta del prodotto che nella scelta dell'installatore!!!


Bene, ora hai una prima idea di cosa sono e a cosa servono le vetrate panoramiche, in altri articoli di parlerò delle differenze di qualità, tra le vetrate e di quali permessi ci vogliono per installarle.


spero che ti sia piaciuto l'articolo, se hai domande o altro, commenta pure!


a presto,


Gabriele



402 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti